Altri articoli

Diffusi i risultati del Progetto “Balsorano di ieri, oggi e domani”

Si è svolto ieri mattina, presso la sala Consiliare del Comune di Balsorano, il seminario di diffusione dei risultati del progetto “Balsorano di ieri oggi e domani”.L’incontro, condotto da Silvia Rotondi, psicologa e rappresentante del gruppo giovani, è stato caratterizzato dalla presentazione dei laboratori creati dai ragazzi del centro e da una riflessione ad hoc sul mondo giovanile nelle sue varie sfaccettature.

Dopo l’apertura dell’assessore alla Cultura Servio Rocco Tullio, assessore alla Cultura al Comune di Balsorano, nell’ambito della rotonda sono stati illustrati alla cittadinanza i frutti del progetto: dalla presentazione del cd musicale ai laboratori di turismo sociale e culturale. Laboratori che si sono soffermati sul problema della disoccupazione giovanile e sull’immigrazione con l’esposizione di due brochure e un video con interviste riguardanti l’emigrazione e l’integrazione interculturale. Tra i lavori in vetrina, anche le raffigurazioni su carta di Michele Perruzza Pace, stimato compaesano e scultore della frazione di Ridotti.

Sviluppo della creatività e promozione sociale, sono i principi su cui si è fondato il progetto.“ Un luogo in grado di favorire e valorizzare la creatività quale volano di sviluppo del territorio e in cui far nascere e crescere idee – afferma Silvia Rotondi – , ricerche e innovazione. Alla base di questo approccio ci sono la volontà di conoscere e valorizzare l’universo giovanile, la creazione di un rapporto di fiducia con la comunità cittadina in ogni sua declinazione e in relazione alle diverse aspettative che esprime. Il dialogo e la comprensione reciproca sono gli strumenti attraverso cui entrare in contatto, fare rete, valorizzare competenze e potenzialità e crescere insieme al proprio territorio”.

L’incontro si è concluso con l’intervento del sindaco di Balsorano Mauro Tordone, il quale ha ringraziato i ragazzi per i progetti realizzati, soffermandosi sul concetto di spazio di aggregazione giovanile con particolare riferimento all’esigenza di idonee locations. Il primo cittadino inoltre, ha invitato il gruppo a interagire con le altre associazioni presenti nel paese, soprattutto per realizzare obiettivi di valorizzazione e incremento delle iniziative volte a sviluppare le migliori condizioni di offerta turistica.

 Il progetto, nato dalla necessità di attivare un centro giovani nel territorio della Valle Roveto, è stato reso possibile grazie al lavoro congiunto del ‘Gruppo Informale Giovani’ del paese, della psicologa Silvia Rotondi, del docente universitario Myriam Santilli e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Balsorano.  E tra i principali interpreti che si sono attivati per la realizzazione del progetto, spiccano Lucio Troiani, Cristian Del Vecchio, Luca Corsetti e Alessandro Corsetti, i quali hanno partecipato attivamente alla stesura del cd, che fa riferimento all’ottavo capitolo de I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni, conosciuto come Addio ai Monti. “Il cd è nato con l’idea di donare al paese qualcosa di concreto e duraturo – chiarisce Lucio Troiani –  e qualcosa che lo valorizzi e lo faccia progredire sempre in modo positivo”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top