Altri articoli

Differenziata al 67% in 11 comuni della Marsica

A Balsorano, Canistro, Capistrello, Castellafiume, Civita d’Antino, Civitella Roveto, Luco, Morino, Sante Marie, San Vincenzo e Tagliacozzo i cittadini hanno imparato a differenziare bene la carta dalla plastica, il vetro dall’alluminio e l’umido dall’indifferenziato.

Lo testimoniano i numeri presentati dal presidente della Segen, società consortile, Fernando Capone.

Nel  2013 la percentuale media della differenziata è si attestata sul 67%, in netto aumento rispetto al dato del 2012. La normativa regionale fissava gli obiettivi minimi della differenziata nel 2012 al 65%.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top