Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Politica

Di Pangrazio, siamo riferimento per ridurre vitalizi


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

La legge regionale abruzzese e’ gia’ in linea con il quadro normativo di riferimento in tema di vitalizio, come deciso oggi dalla Conferenza dei Presidenti delle Assemblee regionali e dei Province Autonome, che ha approvato uno specifico ordine del giorno. Infatti, il provvedimento, gia’ attuato in Abruzzo, prevede l’allineamento dell’eta’ pensionabile di tutti Consiglieri regionali a 65 anni, per chi ha un solo mandato; coloro che hanno piu’ mandati lo otterranno a 60 anni ma con una serie di detrazioni. Previsto anche un prelievo a chi percepisce gia’ il vitalizio (dal 6% sugli importi lordi che vanno da 1.500 euro al 15% per i vitalizi che superano i 6 mila euro) nel periodo 2015-2017. Prelievo che salira’ al 40 per cento per i Consiglieri regionali che percepiscono il doppio vitalizio. Una decisione legata, secondo i Presidenti delle Assemblee legislative italiane, al momento di forte difficolta’ economica che attanaglia il Paese. “Dopo l’abrogazione del vitalizio, la fissazione a 65 anni e la riduzione del 10 per cento degli importi lordi, gia’ dal 2010 – spiega il Presidente del Consiglio regionale dell’Abruzzo, Giuseppe Di Pangrazio – si avvia un nuovo percorso virtuoso che chiama i percettori di vitalizio a contribuire, in questo momento di oggettiva difficolta’ economiche, alla riduzione dei costi. Progressivamente, chi riceve di piu’ deve contribuire. Per coloro che percepiscono un doppio vitalizio – osserva Di Pangrazio – viene richiesto di piu’ per una evidente equita’. La misura e’ triennale ma potra’ essere prorogata se le condizioni dell’economia e dei cittadini non registreranno significativi miglioramenti. Ovviamente questa riduzione si aggiungera’ a quella di tendenza che vedra’ diminuire i percettori perche’ con l’abolizione non vi saranno nuovi vitalizi che potranno essere richiesti. Nei prossimi giorni – conclude Di Pangrazio – sottoporro’ ai Capigruppo la norma che, sono convinto, trovera’ il piu’ ampio consenso”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top