Politica

Di Pangrazio come Penelope, storia di coperte…

Tesse Gianni Di Pangrazio, come faceva Penelope, ma ad Avezzano sono gli altri a distruggere di notte, il lavoro di diplomazia che il Primo Cittadino porta avanti di giorno, con tutti i gruppi politici del suo consiglio che vogliono il proprio posto al sole.

Storia di una coperta troppo corta e di pochi posti a disposizione in giunta, per molti pretendenti invece…

Ne abbiamo parlato già nei giorni scorsi ma ogni dì ne esce una nuova. E di fronte a queste manovre, i separati in casa del gruppo Fli, Vincenzo Ridolfi e Giancarlo Cipollone, il primo con Forza Italia e il secondo rimasto fedele a Stati, potrebbero chiedere la presenza in giunta di un esterno che accontenti entrambi. E poi c’è l’Udc: Emilio Cipollone e Stefano Chichiarelli potrebbero rivendicare una posizione. E domani chi busserà alla porta di Di Pangrazio?

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top