Politica

Di Pangrazio autoritario? C’è maretta in consiglio…

Ieri mattina, nella sede del coordinamento Politico di Partecipazione Popolare, i consiglieri comunali Alberto Lamorgese, Vincenzo Gallese e Alessandro Barbonetti , dopo aver analizzato attentamente le molteplici problematiche che investono l’amministrazione comunale hanno deciso, in maniera univoca, di non partecipare ai lavori del consiglio comunale che si terrà domani 27 febbraio.

Tale decisione viene presa in segno di protesta nei confronti del Sindaco Di Pangrazio il quale continua ad assumere autonomamente decisioni che invece dovrebbero essere frutto di una condivisione con tutti i consiglieri di maggioranza.

Intendiamo ricordare al Sindaco Di Pangrazio che la motivazione che ci spinse a costituire il gruppo consiliare fu posta in essere dalla volontà dei nostri elettori con i quali, noi tutti, fummo concordi nel voler dare vita alla costruzione di un nuovo progetto politico fondato su un clima di collaborazione per il bene della città che amministriamo senza indelicate e inopportune prevaricazioni. Vogliamo una amministrazione che non sia basata su un modello politico vecchio, fatto di inutili contrapposizioni personalistiche , ma sia basata sulle responsabilità dei propri amministratori che esercitano a pieno il mandato conferitogli dai propri elettori i quali hanno bisogno di risposte veloci, certe e concrete.

E’ necessario un radicale cambiamento nel modo di fare politica, dando vita ad un nuovo progetto di partecipazione popolare al governo della città.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top