Attualità

Di Pangrazio all’inaugurazione della Settimana Marsicana: “Grazie alla Pro Loco per il grande, costante e qualificato impegno”

Avezzano – Il Presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio ha partecipato ad Avezzano alla manifestazione inaugurale della Settimana Marsicana organizzata dalla Pro Loco di Avezzano nel complesso monumentale del Palazzo e del Parco Torlonia.

Nel suo intervento il Presidente ha voluto ricordare l’improvvida chiusura dell’Agenzia Regionale per lo Sviluppo Agricolo avvenuta nel 2011, con la perdita delle funzioni amministrative e storiche del Palazzo Torlonia quale centro propulsore di tutta l’agricoltura abruzzese, con la conseguente marginalizzazione complessiva, insieme ad esso, del grande valore e del ruolo del territorio fucense per l’economia agricola dell’intero Abruzzo. “Oggi – ha sostenuto il Presidente – il Governo e il Consiglio regionale, programmando e riattivando la disponibilità pubblica del Palazzo e del suo Parco e fissando un importante stanziamento di 4,7 milioni di euro per la sua ristrutturazione e innovazione, ha espresso una volontà chiara di restituire a questi luoghi tutta l’importanza che hanno avuto nella storia dell’intero Abruzzo. E’ per questa finalità istituzionale di primaria importanza che chiedo un pieno e convergente impegno delle istituzioni locali, del Sindaco di Avezzano insieme a tutti i Sindaci della Marsica, per restituire la magnificenza di questo luogo alla sua massima funzione civile e culturale”.

Il Presidente ha anche voluto esplicitamente ringraziare la Pro Loco di Avezzano per il grande, costante e qualificato impegno che ha prodotto, collaborando nella gestione del Palazzo e del Parco Torlonia, e assumendo iniziative di grande valore e aggregazione sociale come la “Settimana Marsicana”, “Una manifestazione – ha concluso il Presidente – che assume un valore prioritario di unione non solo per la città di Avezzano ma anche per l’intero territorio della Marsica”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top