Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Destinatario di ordine per la carcerazione tenta di fuggire dai carabinieri, giovane in manette


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

San Benedetto dei Marsi – Albanese fermato per un controllo tenta la fuga alla vista dei Carabinieri: risulta destinatario di un ordine per la carcerazione e finisce in manette. Si tratta di Urim MURRA, albanese classe 1994.

I Carabinieri della Stazione di San Benedetto dei Marsi, nel corso di servizio perlustrativo, stavano attuando un posto di controllo in Strada 25 del Fucino e, intimato lo stop alla vettura condotta dallo straniero, questo la abbandonava precipitosamente nel tentativo di darsi alla fuga per i campi vicini.

Raggiunto e bloccato dopo un breve inseguimento a piedi il giovane veniva identificato e dal controllo in Banca Dati è risultato destinatario di un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ivrea dovendo espiare una pena residua per svariati furti in abitazione commessi nel torinese. Lo straniero veniva dichiarato in stato d’arresto e tradotto in carcere.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top