Giudiziaria

Deruba una parente e rivende la refurtiva ad un compro-oro, due denunciati

I carabinieri della stazione di Pizzoli hanno denunciato in stato di libertà A.D.M., classe ’94, per furto in abitazione, ed E.M., classe ’64, per ricettazione. Il 17 novembre scorso un’anziana donna di Pizzoli ha denunciato il furto in casa di monili in oro. I militari, recatisi nell’abitazione, hanno constatato che non era stata forzata alcuna porta o finestra. Le indagini si sono quindi concentrate nel contesto familiare dell’anziana, portando all’indentificazione di A.D.M., parente della vittima, come autore del furto.

I militari sono risaliti anche al compro-oro di L’Aquila gestito da E.M., la quale, in un primo momento, ha negato di aver ricevuto preziosi da A.D.M.. Inoltre, nei registri dove per legge devono essere annotati i gioielli conferiti, non vi era traccia dei monili trafugati. Tuttavia la titolare del compro oro ha dovuto ammettere il possesso dei gioielli. La refurtiva, del valore di 600 euro che ad A.D.M. era fruttato poco meno di 380 euro, è stata recuperata e restituita alla donna derubata.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top