Cronaca e Giudiziaria

Depuratore di Avezzano, inizia il conto alla rovescia per l’apertura

Come preannunciato nei giorni scorsi si è svolta, ieri 23 giugno alle ore 16,30 presso il Comune di Avezzano, la riunione sollecitata dalle associazioni territoriali e convocata dal sindaco Gianni Di Pangrazio per definire gli ultimi adempimenti che gli Enti e i soggetti coinvolti dovevano effettuare per l’apertura del depuratore di Avezzano. Presenti all’incontro, presieduto dal Sindaco di Avezzano e dall’assessore Verdecchia: il presidente del Cam Ziruolo e l’amministratore Delegato Venturini; il presidente dell’ARAP (EX Nucleo industriale) Petrucci accompagnato dal direttore Fazi e dal dirigente Pizzi; il presidente del Consorzio di Bonifica Sciarretta e il direttore Contestabile; il direttore dell’ATO Rossi; Felicia Mazzocchi in rappresentanza della Provincia; per la Coldiretti il direttore Volponi e Gino Mestieri mentre, per le associazioni territoriali, Gianvincenzo Sforza di “Acqua nostra” e Augusto Di Bastiano per il “centro Giuridico del Cittadino”.

Definiti nell’incontro le competenze gestionali che sono sancite da una convenzione sottoscritte dal Cam e dall’Arap e che fissa i criteri per la definizione della tariffa e le modalità relative al rimborso che il Cam dovrà fare all’Arap per l’esercizio dell’impianto. Ad una convenzione è stata affidata anche la gestione dei rapporti tra Arap e Consorzio di Bonifica che dovrà ricevere nei canali di riferimento le acque reflue correttamente depurate e provenienti dal depuratore. Superato lo scoglio delle reciproche garanzie convenzionali, che saranno tutte subordinate al rispetto delle leggi vigenti e alle decisioni che scaturiranno dalla Corte di Cassazione che dovrà pronunciarsi sull’impugnativa del Governo in merito alla legge regionale che assegna all’Arap la gestione dell’impianto, la discussione si è incentrata sull’effettivo avvio del depuratore che, è bene ricordarlo, andrà a servire 40mila utenze di Avezzano.

“La data indicata per l’inaugurazione che era stata fissata al 3 di luglio- dichiara Gianvincenzo Sforza di “Acqua nostra”- viene modificata e per questo evento inaugurale ne è stata fissata una nuova e definitiva cioè, quella di sabato 19 luglio alle ore 10,30”. “Questo spostamento di pochi giorni- continua Sforza- è dovuto al fatto che l’Arap vuole avviare l’impianto in modo concreto e definitivo ed a seguito della reale applicazione delle osservazioni pervenute in sede di Conferenza di Servizi che, qualche settimana fa, ha portato al rilasciato dell’autorizzazione. Non significa che si aspetterà con le mani in mano l’arrivo della data dell’inaugurazione- conclude Sforza- ma già da qualche giorno la ditta incaricata dall’Arap sta completando i lavori prescritti e dal 3 di luglio inizieranno a confluire i reflui nelle vasche di lavorazione provenienti da Puzzillo, impianto ormai obsoleto e inadeguato”. “E’ positivo- afferma Augusto Di Bastiano del Centro Giuridico del Cittadino- che dal 3 di luglio le sostanze non correttamente depurate di Puzzillo non confluiranno più nei canali, ma verranno contenute negli ampi vasconi del nuovo depuratore di Avezzano dove verranno lavorate correttamente e immesse nei fossi dove andrà ad abbassarsi l’elemento inquinante”.

“Esprimo la mia soddisfazione- ha dichiarato il sindaco Di Bastiano- perché la conclusione positiva della vicenda, che ci porterà all’inaugurazione della struttura prevista per il 19 di luglio, è la dimostrazione della volontà congiunta delle istituzioni, degli Enti di gestione e delle rappresentanze territoriali che sono state determinanti a voler risolvere concretamente i problemi del nostro territorio attraverso una sinergia che dovrà essere seguita anche su altre problematiche”. Una apposita riunione per definire il programma dell’inaugurazione e sottoscrivere pubblicamente gli accordi tra gli Enti gestionali è prevista per venerdì 27 giugno alle ore 15,30 presso il Comune di Avezzano.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top