Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Attualità

Daspo per 6 tifosi dell’Avezzano Calcio, annunciato ricorso


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Il questore di Teramo ha emesso 6 provvedimenti di divieto di accedere alle manifestazioni sportive (Daspo) ad altrettanti tifosi dell’Avezzano Calcio in relazione ai fatti accaduti a margine della gara Giulianova-Avezzano, valevole per il campionato di Serie D girone F, disputata allo stadio Fadini di Giulianova lo scorso 8 novembre. I sei tifosi nel frattempo, rappresentati dal legale Roberto verdecchia, hanno dichiarato di fare ricorso: “Nonostante la totale carenza di ordine pubblico e nonostante l’aggressione del tutto ingiustificata e gratuita da parte dei supporters locali, a cui si è dovuto rispondere seppur con le vie brevi, il tutto chiaramente finalizzato al diritto di difesa, il questore di Teramo, in virtù della relazione di servizio dei carabinieri di Giulianova, non ha inteso crederci – precisano -applicando un ingiustificato Daspo che verrà impugnato nelle sedi opportune stante la palese violazione di legge”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top