Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Dall’anniversario per il terremoto, un invito a costruire meglio


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Due nomi – Mariannina Letta e Rossella Ranalletta – per unire quasi cento anni di dolore. Vittime della furia della natura potranno diventare un simbolo per evitare il ripetersi di lutti e sofferenze.

Un appello affinché vengano rispettate le leggi sulle costruzioni antisismiche e perché le istituzioni vigilino sul rispetto della normativa, viene lanciato dall’onorevole Giancarlo Cantelmi, durante la commemorazione per l’anniversario del terremoto de L’Aquila. Il comitato “Filippo Cavasinni” per il centenario della Grande guerra e del sisma del 1915, in collaborazione con l’amministrazione comunale e con tutti i cittadini disponibili, sta portando avanti una serie di eventi finalizzati a mantenere vivo il ricordo della doppia tragedia in una visione di rinascita e speranza.

Il sindaco Filippo Piccone, che era già intervenuto in chiesa dopo la toccante omelia di don Claudio Ranieri, è tornato sull’argomento al cimitero, e ha proposto la realizzazione di un monumento alla memoria di Rossella Ranalletta, da affiancare a quello esistente dedicato a Mariannina Letta. Due giovani donne alle quali il terremoto ha tarpato le ali della vita. Un corteo silenzioso e raccolto ha raggiunto le tombe delle due giovani, dove sono stati deposti dei fiori. Il coro degli alpini ha intonato canti di montagna mentre una tromba ha lanciato nell’aria le note struggenti del silenzio.

Presenti tutte le autorità politiche (maggioranza e opposizione), militari e religiose, la commemorazione ha chiuso la due giorni dedicata al ricordo del sisma. Sabato mattina, all’auditorium, una performance teatrale e musicale ha fatto da apripista alla presentazione di un libro sulle “ferite dell’arte”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top