Abruzzo

D’Alfonso no limits: 100 mila posti di lavoro…

Centomila posti di lavoro per il prossimo lustro, 171 milioni di euro per i depuratori, un sistema elettorale nuovo, l’avvio alla realizzazione della Fondovalle Sangro, con 120 milioni di euro da investire, 5 milioni per gli Erasmus regionali, 100 milioni per la Banda larga, e poi l’abbattimento del numero delle consulenze esterne e di alcune sedi regionali, come già aveva annunciato nei giorni scorsi. Sono alcuni dei punti snocciolati dal presidente della giunta regionale Luciano D’Alfonso, in occasione della conferenza stampa di fine anno, e che, nei progetti del governatore, dovranno caratterizzare il futuro prossimo della regione. Si tratta del “da farsi” individuato da D’Alfonso, dopo aver ricordato di aver mandato in porto la società unica dei trasporti (la fusione di Arpa , Gtm e Sangritana), di aver dato alla burocrazia regionale un direttore generale (Cristina Gerardis), ovvero, ha delucidato D’Alfonso, di aver fornito «una rieducazione programmatoria», di aver nominato Luciano D’Amico al vertice dell’Arpa «in sessanta secondi» e di aver messo in moto «sedici contratti di sviluppo».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top