Attualità

Dal Cipe un milione e 200mila euro per le scuole di Avezzano

Avezzano – Ancora un passo in avanti per l’edilizia scolastica della città: il Comune di Avezzano è risultato assegnatario di ulteriori finanziamenti, nell’ambito del programma triennale 2018-2020 e piano annuale 2018, per la messa in sicurezza del patrimonio delle scuole comunali. Il Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) ha assegnato al Comune:

1) un finanziamento per la progettazione ed esecuzione dei lavori finalizzato al miglioramento sismico della scuola materna della frazione di Caruscino per un importo di 320mila euro. L’edificio attualmente ospita 2 sezioni per complessivi 43 bambini;

2) un finanziamento per la progettazione ed esecuzione dei lavori finalizzato al miglioramento sismico della scuola primaria della frazione di San Pelino per un importo di 500mila euro. L’edificio attualmente ospita 5 classi per complessivi 104 bambini;

3) un finanziamento per la progettazione dell’intervento di adeguamento sismico dell’edificio della scuola primaria “Giovanni XXIII”, in via Di Lorenzo, per un importo di 300mila, su un importo totale richiesto per l’intervento di 3 milioni di euro. Le restanti somme necessarie per la realizzazione dei lavori saranno rese disponibili nei successivi piani annuali non appena completata la progettazione. L’edificio attualmente ospita 13 classi per complessivi 279 bambini.

«Il 31 maggio, è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, una delibera di dicembre del 2017 che assegna al nostro Comune oltre un milione di euro per le scuole, un’ottima notizia», il commento del sindaco Gabriele De Angelis, «con circa un milione e 200mila euro si potrà garantire la sicurezza di 150 bambini delle frazioni di Caruscino e San Pelino e si potrà dare il via alla progettazione della Primaria Giovanni XXIII, una struttura che ospita quasi 300 stuednti. Un altro obiettivo raggiunto grazie all’ottimo lavoro del Settore e del dirigente, l’architetto Sergio Pepe, un risultato importante, che soddisfa l’esigenza di una crescita armonica ed equilibrata tra il centro della città, ad oggi interessato da numerosi lavori di riqualificazione e le frazioni, che sono sempre più popolose e che quindi vanno valorizzate esattamente allo stesso modo. Il settore dell’Edilizia scolastica, sotto la guida dell’assessore Chiara Colucci continua a lavorare a tempi serrati, con l’obiettivo di garantire la sicurezza degli studenti e quindi la serenità delle famiglie».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top