Giudiziaria

Custodia cautelare per l’incendiario di Gioia

Ad emettere l’ordinanza il Gip Maria Proia che ha così interrotto la sequela di “sceriffate” di un giovane ventitreenne che male aveva digerito la fine di un rapporto con una ragazza costretta persino ad avere rapporti sessuali con lo stesso a storia finita. Fino all’apice che si è raggiunto con l’incendio all’auto della madre della vittima. Ora la vicenda approderà in tribunale.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top