Cronaca e Giudiziaria

Cumuli di cenere, il ricordo del 26 Aprile di via San Francesco

Alcuni interessanti scatti relativi alle condizioni in cui versano via San Francesco e traverse adiacenti ad Avezzano a ben 15 giorni dai focaracci della Madonna di Pietraquaria, l’evento tradizionale legato alla festa patronale organizzato nei diversi quartieri della città la notte del 26 Aprile. Ciò che ne rimane sono cumuli di cenere assolutamente poco estetici e sopratutto di intralcio al traffico. Qualcuno si attiverà per la loro rimozione?

 

 

 

3 Comments

3 Comments

  1. Nino LA Fibra Orlandi

    11 maggio 2014 at 16:15

    ancora che aspettano il comune ,ma lo sanno che deve provvedere chi ha fatto i fuochi !!! troppo bello cosi’

  2. Prince Penny

    11 maggio 2014 at 20:49

    Via calascella è uno schifo,sia il manto stradale che i pali della luce,sono tutti in bilico,via Liberati NON è finita…insomma quella zona di San Nicola è nel degrado più totale, e poi pensano a fare campagna elettorale e finte promesse !

  3. Dynho

    11 maggio 2014 at 22:48

    l’amministrazione è così “impegnata” che ha persino dimenticato le transenne di proprietà dello stesso Comune
    che dovrebbe governare…oltre ovviamente a multare chi continua ad occupare il suolo pubblico ben oltre
    il tempo (credo..) concesso loro…tra l’altro esattamente in mezzo alla strada…che tristezza…

    Dynho

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top