Politica

Cronache dal fronte – 18 maggio 2014

Di domenica 18 maggio non ci dimenticheremo facilmente.
La battaglia comincia nella piazza di Celano, dovremmo cominciare alle 12.00: c’è parecchia gente ad aspettarci. Per darci una mano, qualcuno decide che è il caso di ritardare il passaggio della processione di Santa Rita e così il corteo, uscito dalla chiesa, viene bloccato da un estemporaneo comizio.
Non si molla. Ma cominciamo alle 12.40, praticamente all’ora del pranzo domenicale… La gente resta lo stesso.
Alle 16.30 siamo a Tagliacozzo, l’orario non è dei migliori, ma raccogliamo ugualmente una certa partecipazione e fortunatamente tutto si svolge in maniera lineare e senza intoppi consentendoci di essere in orario ad Avezzano.
Raggiungiamo piazza risorgimento alle 18.30: ad aspettarci c’è più gente di quanto avremmo potuto immaginare: una folla.
Ci raggiungono i cittadini eletti Blundo, Colletti, Di Maio e Vacca. Cominciamo: in piazza, ad ascoltarci, ci sono più di mille persone.
È l’evento più partecipato di tutta la campagna elettorale nella provincia dell’Aquila, il giorno dopo nessun giornale ne parla.
La città sì.
Non ci fermeranno, mai.
#vinciamonoi
M5S

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top