Cronaca e Giudiziaria

Crolli nell’aquilano, arriva l’esercito. A Ovindoli aperte strutture per l’accoglienza ai cittadini


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

L’Aquila – Crolli a Campotosto, Laringo e Poggio Cancelli. La popolazione, spaventata dalle scosse, sta scavando nella neve per liberare almeno parzialmente le strade. Sul posto operano carabinieri, carabinieri forestali, vigili del fuoco e gli uomini della protezione civile; l’Interno ha disposto l’invio dell’esercito nella zona.

Intanto, sono stati evacuati tutti gli uffici e le scuole della provincia, chiusi anche domani, 19 gennaio, ed è stato disposto il blocco dei mezzi pesanti. Fermi anche diversi treni. Il sindaco di Ovindoli, Simone Angelosante, ha aperto la scuola MUSP in località “La fonte” per accogliere i cittadini, e sono lì presenti, per ogni emergenza, operativi della Croce rossa e il medico del 118; aperta a Santa Jona la ex scuola. Il Sindaco ha annunciato che si stanno impiegando tutti i mezzi per rendere percorribili le strade.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top