Cronaca e Giudiziaria

Crisi e chiusure, i negozi ormai si contano sulle dita di una mano…

Il centro di Avezzano (e non solo) è ormai un campo di battaglia nel quale le vetrine sono come trincee deserte che rimandano ad antichi fasti sempre più lontani. Colpa della tassazione eccessiva, del caro affitti ma soprattutto dell’assenza di liquidità da parte dei clienti. Problemi nell’abbigliamento e nelle calzature, va un pò meglio per i bar e i locali. E del dramma, ormai di molti, si è parlato al castello Orsini per un reportage realizzato dalla fotografa Myriam Fossellini e proiettato dalla sezione abruzzese dell’Ars (Associazione riconquistare la sovranità). Ma la soluzione è lontana da venire…

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top