Altri articoli

Crisi della “Santa Croce”: il Sindaco di Canistro interroga la Pezzopane

Il Sindaco di Canistro Antonio Di Paolo ha scritto una nota all’Onorevole Gianni Melilla e alla Senatrice Stefania Pezzopane per conoscere l’esito delle interrogazioni presentate alla Camera e al Senato sulla crisi della Santa Croce, l’azienda in cui si imbottiglia l’acqua minerale. “Ho chiesto se la proprietà dell’azienda ha risposto alle interrogazioni” commenta il Sindaco, ” sul proposito di aprire un tavolo istituzionale allo scopo di trovare valide soluzioni al dramma che la nostra comunità sta vivendo, e per rispondere alla richiesta di ammortizzatori sociali, senza i quali si  lasciano nell’ incertezza e nella disperazione coloro i quali sono costretti a vivere con la cassa integrazione a zero ore avendo una famiglia a carico”.

La Pezzopane, conclude Di Paolo, “mi ha assicurato che farà un sollecito non appena si saranno insediati i nuovi ministri”. Intanto il primo cittadino ha inviato all’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Alfredo Castiglione, l’ufficiale richiesta di inserire nelle clausole del bando che sarà espletato per la nuova concessione dell’Acqua la presentazione di un piano industriale che punti alla crescita produttiva del sito.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top