Cronaca e Giudiziaria

Crab, variazione di bilancio per salvare consorzio e stipendio dei lavoratori

“Stimolare il Consiglio Regionale affinché venga attivato l’iter per la variazione del bilancio, che permetta al Crab di uscire dalla fase liquidatoria con la dotazione di un fondo di rotazione di 1 milione e 200 mila euro per garantire gli stipendi ai dipendenti ed evitare la paralisi del Consorzio”. Lo ha affermato il sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, nel corso di un incontro che si è svolto in comune per analizzare la situazione del Crab e per dare soluzioni sul futuro dei centri di ricerca abruzzesi.

Durante la riunione è emerso che, nella seduta del consiglio regionale del 1° ottobre prossimo, si voterà l’approvazione della variazione di bilancio dell’ente per definire le strategie nel campo della ricerca pubblica e si valuterà la possibilità di creare un centro unico con nuove regole di ingaggio e con una missione operativa aperta al mercato, che dovrà valutare una proposta per salvaguardare il Crab nell’immediato.

“E’ nell’interesse di tutti – ha dichiarato il consigliere regionale Lorenzo Berardinetti – approvare la variazione di bilancio a favore del Crab; per tale operazione c’è il parere favorevole del presidente D’Alfonso, dell’assessore Pepe e del dirigente addetto al bilancio regionale. Il consigliere dei 5 stelle, Gianluca Ranieri, ha lamentato il mancato coinvolgimento del proprio movimento alla discussione, ma ha dato la sua disponibilità all’operazione salvataggio del Crab. Anche la presidenza del consiglio regionale si è detta favorevole all’operazione di riqualificazione.

Il commissario liquidatore dell’ente, Andrea Cleofe, ha infine affermato che “occorre un progetto di riordino e di rilancio del Crab da parte della regione, grazie al quale si potrà provvedere al finanziamento che garantisca la retribuzione ai dipendenti e che consenta di portare a termine i progetti”. Presenti all’incontro anche Giovanni D’Amico, in rappresentanza di Giuseppe Di Pangrazio, e alcuni dipendenti del Crab, accompagnati dai sindacati di categoria.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top