Abruzzo

Costi bassi e incentivi. Le imprese abruzzesi guardano all’Albania

Il mese scorso un imprenditore abruzzese ha avviato con la Camera di commercio italiana a Tirana un iter per l’apertura di un call center in Albania. E nei primi sei mesi dell’anno l’interscambio commerciale tra Abruzzo e Albania è cresciuto del 22%. Un balzo in avanti rispetto alla frenata del 2013, quando fu registrata una flessione dell’11% su un interscambio che nel 2012 era stato di circa 52 milioni di euro. L’Albania, primo partner italiano a livello di interscambio e di numero di imprese presenti (erano 400 circa a fine 2013), si conferma dunque un paese e un mercato interessante per l’Abruzzo, sia dal punto di vista commerciale che industriale.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top