Cronaca e Giudiziaria

Corteo a Tagliacozzo non si ferma davanti la lapide dei fratelli Durante

Manifestazioni e cortei per il 25 Aprile un pò in tutta la Marsica ma quella che ha lasciato il segno (per le polemiche) è stata quella di Tagliacozzo.

Motivo? Ha fatto molto discutere la scelta di accorciare il percorso del corteo che negli ultimi anni faceva tappa in via dell’Oriente, davanti al monumento dei fratelli Bruno e Mario Durante barbaramente trucidati dai nazifascisti e tenuti prigionieri a Tagliacozzo e dei martiri Luigi Consoli e Luigi Del Monaco.

Il sindaco Maurizio Di Marco Testa, ha sottolineato che solo una parte di persone raggiungeva le lapidi in corteo.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top