Cronaca e Giudiziaria

Coppia denunciata per truffa ad un’anziana

La Polizia di Stato di Avezzano ha denunciato un italiano, D.P.M., di 50 anni e una donna straniera, A.M. di 33 anni, per truffa ai danni di una pensionata del capoluogo marsicano. L’episodio è accaduto nella mattinata di ieri, quando la donna anziana è stata avvicinata dalla truffatrice con la scusa di un’ingente somma di denaro che il padre avrebbe lasciato ad un suo coetaneo, il quale gli avrebbe salvato la vita durante la guerra. Nella discussione si è subito inserito il complice della truffatrice, il quale spacciandosi per avvocato, ha comunicato alle due donne che il destinatario di quel lascito era defunto, e che per devolvere la somma in favore dei reduci della seconda guerra mondiale, avrebbero dovuto recarsi presso un notaio. I due truffatori, originari di Pescara, hanno indotto la donna anziana a prelevare 3000 euro, la quale, dopo aver dato i soldi all’uomo, è stata invitata subito dopo ad acquistare anche delle marche da bollo. La pensionata di Avezzano si è poi recata presso lo studio notarile di un noto professionista e solo allora si è accorta di essere stata vittima di una truffa. Grazie alle dichiarazioni dell’anziana donna, gli operatori del settore Anticrimine del Commissariato di zona sono riusciti a risalire ai due truffatori.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top