Giudiziaria

Contributi Fira, la Corte dei Conti passa alla cassa

Nel lontano 2006 avevano chiesto e ottenuto dalla Fira Abruzzo contributi comunitari per progetti mai diventati realtà. Ora la Corte dei Conti passa a riscuotere chiedendo indietro i soldi a 20 persone. Va ricordato cmunque che alla base di tutto c’è stato un disegno criminoso (truffa) già dimostrato in tribunale. Ma alla Corte dei Conti non interessa il profilo penale. Volemo li sordi!!!

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top