Politica

Contratti di Sviluppo Locale – aiuto all’Abruzzo

«Plaudiamo al Presidente D’Alfonso per aver accelerato la procedura del bando per l’utilizzo di Contratti di Sviluppo Locale per promuovere la competitività del sistema produttivo e occupazionale della Valle Peligna, a quando un bando ad hoc anche per la Piana del Cavaliere?». Questo è quanto chiede Vincenzo Mini, Capogruppo consiliare di OricolaCamp, intervenendo dal Distretto Industriale Piana del Cavaliere e prosegue affermando: «Sappiamo che, a detta della Regione, alcune aziende avendo partecipato negli anni scorsi a bandi regionali simili avranno dei finanziamenti ma quello che chiediamo è l’oggi. Cioè – domanda Mini – le attività che adesso hanno intenzione di insediarsi in un’area strategica, come dichiarato da D’Alfonso in un’affollata assemblea a fine ottobre, quali strumenti agevolativi hanno a disposizione? Non intendiamo elencare, di nuovo, l’esclusione dai nuovi strumenti programmatori 2014/2020 ma chiediamo che la Regione batta un colpo al più presto». La Piana del Cavaliere e buona parte della Marsica sono stati esclusi dal 107.3.c e Aree Interne. «Sappiamo che l’intero Abruzzo ha numeri inquietanti per la disoccupazione e bassa domanda interna ma una ricetta per la crescita passa attraverso una rivisitazione del settore industriale e il Distretto o Rete lunga, secondo le più recenti definizioni, può nel caso della Piana del Cavaliere – conclude e propone Mini – aiutare l’intero Abruzzo a interagire con l’Area Metropolitana Romana essendone la naturale porta».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top