Cronaca e Giudiziaria

Consorzio di Bonifica, queste le priorità

Sono numerose le priorità per il Fucino che il nuovo consiglio del consorzio di Bonifica dovrà affrontare. Sull’agenda del nuovo presidente ci sarà innanzitutto l’impianto di irrigazione, atteso da anni e mai realizzato. Mancano inoltre le infrastrutture, i centri di stoccaggio e i magazzini dove conservare la merce necessari per le circa duemila aziende agricole, 6 mila lavoratori agricoli e rappresenta il 25% del Pil agricolo regionale. Servono un ammodernamento e un potenziamento delle reti idriche finalizzate al risparmio e al riuso delle acque provenienti dalla depurazione vera e propria emergenza ambientale. ll Consorzio di bonifica, poi, dovrà affrontare il problema della manutenzione delle strade e dei fossi. Importante, nei prossimi mesi, sarà anche il Piano di sviluppo rurale per il periodo 2014-2020 con fondi a disposizione degli agricoltori di tutta la Regione.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top