Politica

Consiglio comunale Avezzano, il resoconto completo

Il Consiglio Comunale di Avezzano, sotto il coordinamento del presidente Domenico Di Berardino, dopo aver deliberato all’unanimità due risoluzioni riguardanti l’esclusione dai fondi europei da parte della giunta regionale e la contrarietà alla realizzazione dell’impianto di biomasse Powercrop, ha proceduto alla discussione e all’approvazione (a maggioranza) del bilancio di previsione 2014 – 2016. Si è trattato di una seduta di consiglio assai importante, una grande giornata di confronto in cui si è discusso su elementi di carattere politico e di gestione, dovendo parlare soprattutto di tasse, della determinazione delle aliquote Tosap, di Tasi, Tari, Imu, addizionale Irpef , ecc… .
Ad illustare l’elaborato economico-finanziario è stato l’assessore al ramo, Ferdinando Boccia, che ha sottolineato come il Comune di Avezzano deve far fronte a mancati trasferimenti da parte del Governo di 3 milioni e 200 mila euro.
“Abbiamo lavorato sodo per settimane – ha affermato Boccia – per trovare la quadratura più adeguata alle tasche dei cittadini, condividendo il percorso con le commissioni consiliari. Qualcuno parla di stangata ma il nostro è un atto dovuto e chi saprà attendere prima di giudicare, si accorgerà che le decisioni prese sono da ritenersi eque e solidali”.
Inoltre, il vice sindaco Boccia ha ribadito che la tassazione sarà progressiva e che terrà conto di diverse fasce di reddito: “Per quanto riguarda la Tasi abbiamo mantenuto la tassazione minima delluno per mille – ha affermato l’assessore Boccia –, mentre per l’Irpef abbiamo inserito l’esenzione dal pagamento per le persone che hanno un reddito inferiore a 10 mila euro”.
A conclusione dei lavori il sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio si è complimentato per il lavoro svolto dall’assessore, dai dirigenti e funzionali del settore Bilancio e di tutti coloro che hanno contribuito ad elaboarre e stilare l’importante documento finanziario.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top