Politica

Confagricoltura L’Aquila: “Il PSR sia fattore di rilancio per le imprese agricole”

Confagricoltura L’Aquila organizza tre importanti appuntamenti giovedì 26 novembre presso il ristorante Napoleone ad Avezzano. Al centro della giornata un convegno sul PSR, appena approvato dalla Commissione europea, alla presenza dell’assessore Dino Pepe e del presidente nazionale di Confagricoltura Mario Guidi. Inizio alle ore 9:30 con gli associati per l’assemblea annuale, chiamata ad approvare i bilanci e ad eleggere le cariche sociali per il prossimo triennio. A seguire, alla presenza di Guidi e Pepe, si terrà un convegno per illustrare il nuovo PSR 2014/2020 approvato dalla UE il 13 novembre scorso; a seguire la firma dell’accordo di programma sui rifiuti agricoli tra Confagricoltura L’Aquila e ACIAM.

“Il PSR deve essere un fattore di rilancio delle imprese agricole per sostenere gli investimenti finalizzati all’innovazione, alla sostenibilità ambientale, al rinnovamento tecnologico e all’incremento occupazionale – afferma Fabrizio Lobene, presidente di Confagricoltura L’Aquila – inoltre, nell’ambito del Comitato di Sorveglianza, vogliamo rendere i bandi facilmente comprensibili con regole chiare ed uniformi in campo regionale. Abbiamo impiegato circa 6 mesi per risolvere i problemi burocratici legati alla disciplina per lo smaltimento dei rifiuti speciali agricoli. Finalmente – conclude Lobene – grazie alla disponibilità della presidente Lorenza Panei, del suo staff e della responsabile del servizio Ambiente di Confagricoltura Maria Grazia Pulzoni, siamo arrivati a fornire al territorio uno strumento per avviare il corretto smaltimento dei rifiuti agricoli ed in particolare dei contenitori dei fitofarmaci”.

“Risorse importanti sono destinate a finanziare gli insediamenti di Giovani Agricoltori attraverso un Piano di Sviluppo aziendale: i giovani devono dimostrare di credere ad un progetto imprenditoriale capace di sostenere investimenti e una vita duratura all’impresa – spiega Claudio Scipioni, presidente dell’ANGA Giovani di Confagricoltura -. Le regole per accedere ai finanziamenti sono severe; viene premiata la progettualità delle aziende indirizzate allo sviluppo sostenibile, predisposte a lavorare concretamente in iniziative di cooperazione, orientate ai mercati sia locali che esteri”.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top