Attualità

Il Comune di Avezzano si riappropria ufficialmente della farmacia comunale

Avezzano. Ratificato dal giudice l’accordo tra il comune di Avezzano ed il comune dell’Aquila per la riacquisizione della farmacia comunale.  L’iter per la riacquisizione della farmacia comunale arriva alla ratifica da parte del giudice e, così, il Comune di Avezzano si riappropria ufficialmente della gestione della stessa, dopo che nel 2007 l’amministrazione di allora, decise di affidarla al Comune dell’Aquila, attraverso la propria Azienda Farmaceutica municipalizzata. “Un percorso a cui stiamo lavorando da tempo – ha dichiarato, soddisfatto, il sindaco Giovanni Di Pangrazio – che ha trovato la definizione del giudizio in un’udienza che si è svolta nei giorni scorsi. In questo modo, abbiamo, finalmente, la disponibilità della farmacia, per la quale valuteremo la concessione oppure la possibilità di procedere alla relativa alienazione. Nei nostri programmi, inoltre, c’è la revisione della pianta organica delle sedi farmaceutiche del territorio, per assicurare che il servizio sia efficacemente distribuito a beneficio dell’intera città. La riacquisizione della farmacia comunale è per la nostra amministrazione motivo di orgoglio – conclude il sindaco – con un lavoro sinergico, abbiamo assicurato l’ottimizzazione delle risorse, il reinserimento del personale che verrà riassorbito dall’Azienda farmaceutica municipalizzata che ha gestito fino ad oggi la farmacia secondo un’apposita delibera consiliare del 2007 e scongiurato ulteriori perdite. Ma la gratificazione più grande è quella di aver riconsegnato la farmacia comunale, nelle piene disponibilità del Comune di Avezzano”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top