Ambiente

Compostaggio massetano: inviato il ricorso al Tar, inizia una nuova fase

Dopo un anno di lotta il “Comitato per la difesa del territorio equo” ha presentato il ricorso al TAR contro la costruzione dell’impianto di compostaggio a Massa D’Albe. Manifestazioni, riunioni, assemblee e incontri: è stato un anno davvero lungo per i membri del comitato che non hanno mai smesso di credere nel loro obiettivo. Molti sono stati gli incontri e gli “scontri” con alcuni dei personaggi politici del territorio ma molte sono state anche le persone che hanno sostenuto il comitato, economicamente e moralmente. Da questo momento inizia una nuova fase per il comitato, che dovrò attendere il verdetto del TAR, sull’impianto di compostaggio. L’annuncio che il ricorso è stato inviato, lo ha dato la presidente del comitato sul sito Facebook, “No all’impianto di compostaggio a Massa D’Albe” con queste parole “domani mattina si ricomnicia, e la prima cosa che vedo aprendo la finestra è il monte Velino, poi, aprendo l’altra finestra, Alba Fucens… Non posso e non voglio rassegnarmi all’idea di cosa stia accadendo, la costruzione di un impianto di compostaggio.”

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top