Attualità

Commissione Mensa, sopralluogo dell’assessore Chiara Colucci al magazzino e al centro cottura della Essebì Srl e alla scuola Collodi-Marini

Avezzano – Si è tenuta questa mattina l’ispezione annuale che la Commissione Mensa del Comune di Avezzano effettua presso la società che ha in appalto le mense degli istituti scolastici cittadini, la Essebì Srl. La Commissione, guidata dall’assessore alla Pubblica Istruzione, avv. Chiara Colucci, e dalla dott.ssa Emanuela Salvischiani, preside del plesso Corradini-Pomilio, dirigente scolastico designato congiuntamente dai quattro dirigenti scolastici, ai fini del controllo del servizio in ogni fase della sua attuazione, ha visitato senza preavviso l’ampia struttura della Essebì in via Newton, controllando scrupolosamente sia il magazzino che il centro cottura, struttura di oltre 700 metri quadrati, in grado di fornire ben 2000 pasti al giorno, di cui 170 quelli preparati per le scuole cittadine. Accolti dalla responsabile dell’Area menù Valentina Savina e dal personale addetto al magazzino e alla mensa, i membri della Commissione hanno avuto la possibilità di verificare la qualità degli alimenti, controllando le scadenze dei prodotti e assaggiando personalmente il menù odierno, verificando al contempo lo stato delle strutture e la pulizia degli ambienti adibiti a deposito di conservazione delle derrate e la zona destinata alla cottura. Appena dopo aver effettuato l’ispezione, la Commissione si è recata presso la scuola dell’infanzia Collodi-Marini, proprio mentre i bambini stavano terminando di consumare il loro pasto, trattenendosi a colloquio con le insegnanti.

“L’ispezione della Commissione Mensa – ha commentato l’assessore Chiara Colucci, visibilmente soddisfatta – ha dato ottimi risultati e la ripeteremo nelle diverse scuole a cadenza più o meno mensile, naturalmente senza preavviso, ma stamattina abbiamo avuto modo di verificare come l’organizzazione della Essebì sia all’avanguardia, anche attraverso l’utilizzo di prodotti provenienti da coltivazione biologica, molto attenta a fornire un servizio altamente professionale, personalizzato a misura di bambino laddove ne esista l’esigenza. Sia per quanto riguarda il Comune di Avezzano che quello di Magliano – ha spiegato l’assessore – la Essebì riceve telematicamente comunicazione ogni mattina non soltanto del numero dei bambini presenti nelle diverse scuole cittadine, ma anche e soprattutto i nominativi degli stessi, così da poter provvedere a menù differenziati per motivi sanitari, vista la crescente percentuale di bambini allergici, intolleranti o con vere e proprie patologie legate all’alimentazione, e per motivi etico-culturali, ad esempio per i bambini che non mangiano carne. Il tutto affidato a una dietista professionista. Siamo stati accolti con grande cortesia e professionalità – ha concluso l’assessore, accompagnata dal caposervizio del settore socio educativo Antonio Bianchi e dalla collaboratrice amministrativa Barbara Di Clemente – e possiamo assicurare ai genitori dei bambini (i cui rappresentanti sono membri della Commissione, ma oggi erano assenti) che sono in buone mani. Nell’ottica di un continuo miglioramento del servizio di refezione scolastica, in ogni caso, l’assessorato e la Essebì, mettono a disposizione online un modulo di contatti per effettuare un’indagine di gradimento del servizio con l’obiettivo di individuare e superare eventuali criticità, disponibile sul sito avezzanomense.it, il portale della ristorazione scolastica del Comune di Avezzano”.
Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top