Attualità

Comitato Scuole Nuove e Sicure: “Il sindaco D’Orazio continua a prendere in giro la cittadinanza”

San Benedetto dei Marsi – Il Comitato Scuole Nuove e Sicure rimane incredulo sull’ennesima bufala da parte del sindaco Quirino D’Orazio. “Pochi giorni fa, il primo cittadino di San Benedetto dei Marsi aveva annunciato l’ammissione ad un maxi finanziamento di 4.543.024,55 per la realizzazione di un nuovo plesso scolastico. Purtroppo non c’è nulla di vero, se non il finanziamento di 2 milioni e 100mila euro assegnati dal 2011 al Comune di San Benedetto dei Marsi.

Dopo aver bloccato una progettazione definitiva e l’avanzamento dei lavori per una scuola nuova e sicura, il sindaco continua a prendere in giro la cittadinanza con la bufala del maxi finanziamento. Sono stati persi inutilmente 4 anni con l’obiettivo di spezzare la continuità amministrativa per una rivalità politica insensata e ad oggi c’è solo un’approvazione della delocalizzazione della nuova struttura scolastica, contrariamente alla scelta della passata Amministrazione.

Se non ci fosse stato il blocco irresponsabile nella costruzione della nuova struttura scolastica da parte di D’Orazio, oggi avremmo avuto sicuramente una scuola nuova e sicura per i nostri bambini, senza pensare alla scarsa sicurezza delle vecchie strutture scolastiche attualmente in uso. Come dimostra la nota dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere (USRC), il maxi finanziamento acclamato dal primo cittadino non esiste, è una bufala clamorosa.

Nella nota dell’USRC si ribadisce solo il finanziamento di 2 milioni e 100mila euro assegnati dal 2011 al Comune di San Benedetto dei Marsi e un parere favorevole ad una strategia d’intervento. Mentre l’importo di € 2.443.024,55 è solo una RICHIESTA DI FINANZIAMENTO che potrà trovare una copertura economica nel piano pluriennale d’interventi per la messa in sicurezza degli edifici scolastici.

Pochi giorni fa, il 13 febbraio, è stata pubblicata la delibera CIPE n. 48/2016 per l’assegnazione di ulteriori risorse economiche e tra i Comuni fuori dal cratere figura solo Lecce nei Marsi per la Marsica. È un’altra dimostrazione dell’inesistenza del maxi finanziamento e della bufala di D’Orazio.

Una semplice richiesta senza copertura economica e un parere favorevole ad una strategia d’intervento vengono strumentalizzati dal sindaco come un’ammissione ad un maxi finanziamento. È una bufala clamorosa di chi ha perso inutilmente 4 anni nella costruzione di una scuola nuova e sicura bloccando irresponsabilmente una progettazione definitiva e l’avanzamento dei lavori per una rivalità politica insensata, nonostante un finanziamento di 2 milioni e 100mila euro assegnato dal 2011 al Comune di San Benedetto dei Marsi.

Il Comitato ci tiene a ribadire i propri obiettivi che sono la costruzione di scuole nuove e sicure e dare un’informazione sulla grave situazione delle strutture scolastiche in uso, vista la mancanza dell’Amministrazione nell’informare correttamente la cittadinanza. Le ultime affermazioni del sindaco verso il Comitato sono gravi, disdicevoli e irresponsabili. Constatiamo che è il sindaco stesso che sta strumentalizzando a fini politici la situazione delle scuole e le mancate soluzioni alla sicurezza scolastica, dimostrando tutta l’inefficienza e l’inadeguatezza del suo operato politico-amministrativo”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top