Altri articoli

Colto da infarto, aspetta l’ambulanza per 6 ore

Ennesimo caso che fa riflettere legato agli equilibri del nostro sistema ospedaliero non nuovo a “prodezze” di questo genere. E’ successo ieri a Tagliacozzo: era già in ospedale con un infarto in corso, ma doveva essere trasferito in un altro reparto coronarico. Missione impossibile perchè non si trovava un autista per guidare l’ambulanza.

E’ capitato a Massimo Rubeo, 55 anni, che è salvo per miracolo.

1 Comment

1 Comment

  1. Sonia Sebastiani

    Sonia Sebastiani

    18 dicembre 2013 at 10:26

    Vergognoso!!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top