Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Collarmele, trovati morti due grifoni, si sospetta l’avvelenamento


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Ritrovati due grifoni morti in località Fonte Cituro, a Collarmele, all’interno del territorio del Parco Sirente Velino.

Gli uomini della polizia provinciale del nucleo ambientale di Avezzano hanno individuato ieri mattina, due carcasse di esemplari di grifoni, in avanzato stato di decomposizione. Gli agenti non hanno rinvenuto sul posto sostanze o bocconi avvelenati ma per ora la tesi più accreditata è quella dell’avvelenamento.

1 Comment

1 Comment

  1. Sefora Inzaghi

    5 marzo 2014 at 13:57

    Due grifoni trovati morti sotto le pale eoliche, e in assenza di risultati tossicologici si scrive “Gli agenti non hanno rinvenuto sul posto sostanze o bocconi avvelenati ma per ora la tesi più accreditata è quella dell’avvelenamento”. E non si menzionano le pale eolich! Io avrei aspettato i risultati delle analisi prima di parlare di avvelenamento. Tutti scherlock Holmes.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top