Ultim'ora

Coldiretti, in Abruzzo allarme bambini obesi

I bambini abruzzesi sono più “in carne” rispetto ai “colleghi” delle altre regioni. Il 25,8% è infatti in sovrappeso rispetto alla media nazionale del 22,2%, mentre gli obesi sono il 14,6% contro il 10,6% della media italiana. È l’allarme emerso questa mattina nel palazzo Coldiretti Expo di Milano nell’incontro “Il miglior cibo per i nostri figli”, promosso dall’Istituto senologico abruzzese (Isa) in collaborazione con Coldiretti Abruzzo.

“Si tratta del risultato di cattive abitudini, prima fra tutte l’assunzione di cibi grassi e ricchi di zucchero a scapito dei prodotti della dieta mediterranea e delle imprese agricole – ha evidenziato il direttore di Coldiretti Abruzzo Alberto Bertinelli -. Occorre intervenire nelle case e nelle scuole con una maggiore attenzione all’alimentazione”. “E’ fondamentale – sottolinea la presidente di Coldiretti Pescara Chiara Ciavolich – garantire ai più piccoli cibi sani, nonché frutta e verdura locale che troppo spesso mancano sulle nostre tavole”.

Domenico Pasetti, presidente regionale Coldiretti Abruzzo, evidenzia inoltre che “tra i nostri obiettivi c’è quello di formare consumatori consapevoli sui principi della sana alimentazione e della stagionalità dei prodotti, per valorizzare la dieta mediterranea e rafforzare il legame con il produttore”. Al convegno, oltre ad una folta delegazione dell’istituto senologico abruzzese, hanno partecipato anche la presidente Isa Ettore Cianchetti, la dietista Maria Prezzavento e la vicepresidente Patrizia Cicconetti.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top