Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Civitella Roveto, volontario della Croce Verde ritrova i due bimbi scomparsi


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Lieto fine per il pomeriggio di paura di ieri, 23 maggio, a Civitella Roveto. Due bambini di circa 6 anni, mentre giocavano, sono sfuggiti al controllo dei genitori e si sono allontanati, destando l’apprensione prima dei più cari e poi dell’intera città rovetana. I bimbi sono stati ritrovati dopo qualche ora in località Tre Fonti, a San Giovanni, da Marco Bianchi, volontario della Croce Verde, che allertato dalla preoccupazione nel centro cittadino, si è subito attivato nelle ricerche, come tanti altri suoi concittadini, volontari della Protezione Civile e forze dei carabinieri.

“Ringrazio le forze dell’ordine sempre presenti sul territorio – dichiara Bianchi – sono un volontario della Croce Verde di Civitella, e so che in queste situazioni bisogna darsi da fare ed aiutare. Sono contento che tutto è finito per il meglio, i due ragazzini erano sereni e giocavano, fortunatamente sono tornati agli affetti dei loro cari e questo per me è un orgoglio… grazie grazie!”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top