Cronaca e Giudiziaria

Cittadinanza onoraria a Foccillo: “orgoglioso di essere abruzzese”

“Sono orgoglioso di considerarmi da oggi cittadino abruzzese e marsicano”. È stato questo il commento di Antonio Foccillo, segretario confederale della Uil, dopo la cerimonia in cui è stato insignito della cittadinanza onoraria di Sante Marie. La cerimonia di conferimento è stata presieduta dal sindaco Lorenzo Berardinetti e approvata dal consiglio comunale. Hanno partecipato anche altre personalità del mondo sindacale, culturale e politico.“Lo prendo come un premio al lavoro”, ha aggiunto Foccillo, “quando si parla di diritti delle persone sembra di apparire conservatori. Ma la dignità di ogni cittadino va salvaguardata attraverso il lavoro, che rende liberi.

Ricevere questo riconoscimento vuol dire essere stimato e apprezzato da questa comunità. E anche io stimo e apprezzo questa comunità, questo paese e l’amico e sindaco Lorenzo Berardinetti”.

Foccillo, docente di diritto del lavoro pubblico all’Università “La Sapienza” di Roma, di scienze applicate del lavoro e della previdenza sociale e di economia all’Università di Salerno, membro del direttivo dell’Eurispes, autore di diversi libri e saggi, ha trascorso molti periodi dell’anno e numerosi weekend nel comune marsicano dove ormai si sente come a casa. «Il conferimento della cittadinanza onoraria ad Antonio Foccillo», ha dichiarato Berardinetti «vuole essere un riconoscimento ufficiale a un importante esponente del mondo sindacale e culturale profondamente legato alla nostra terra, che ha saputo interpretare in molti anni di attività sindacale le esigenze del mondo economico e del lavoro nei suoi molteplici volti. Ora con tale onorificenza e in modo unanime la nostra gente gli riconosce questo importante ruolo e questo grande merito».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top