Altri articoli

Cisl: il sindacato si divide in zone

La Cisl AbruzzoMolise da oggi è organizzata in 16 zone di lavoro, con l’obiettivo di «realizzare le politiche del sindacato a tutti i livelli, predisporre proposte ed indicazioni di sviluppo delle diverse aree». La notizia è stata data dal segretario del sindacato interregionale, Maurizio Spina, durante i lavori del Consiglio generale, in corso a Montesilvano.

«Abbiamo creato 16 Zone Cisl – spiega Spina – il compito di questi soggetti è quello di interloquire con i Comuni e con gli enti locali, su temi quali, ad esempio, i bilanci, le tariffe e le tasse. Tali soggetti, chiaramente, avranno un ruolo fondamentale nella contrattazione, nella concertazione e nella gestione delle vertenze».

Le 16 Cisl Zonali tra Abruzzo e Molise sono: Campobasso, Termoli, Isernia-Venafro, Chietino-Ortonese, Lanciano, Vasto, L’Aquila, Avezzano, Sulmona, Vestina, Saline, Val Pescara, Gran Sasso, Val Vibrata, Vomano-Fino e Mare Adriatico.   Spina ricorda infine che «la Cisl AbruzzoMolise non è più sola come sindacato interregionale, perchè ieri da ieri c’è anche l’unione Puglia-Basilicata, a cui vanno i nostri auguri».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top