Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Cimitero di Via Piana lasciato al degrado: un progetto di riqualificazione per l’anno della memoria


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

11150803_10204379503423951_1918041543287359833_nUn progetto di riqualificazione dell’area dell’ex cimitero militare di via Piana, ai piedi del monte Salviano, è stato messo a punto dal professor Lustri e dall’Associazione degli Ufficiali in Congedo di Avezzano, e prevede la trasformazione della zona in un “Parco della Memoria”. Al centro del giardino è prevista la collocazione della stele, unico ricordo tangibile del cimitero. Ai piedi della stessa, come si evince dalla foto, verrà collocata una lapide commemorativa dei prigionieri di guerra austro-ungarici, periti nelle operazioni di sgombero e ricostruzione di Avezzano dopo il sisma del 1915 (il loro apporto fu di grande rilevanza per avviare i lavori di ricostruzione della città). L’importo dei lavori per la realizzazione del progetto è di circa 150.000 euro.

Il cimitero fu costruito nel 1656 per le vittime della peste. Questo luogo divenne poi il camposanto comunale della città, in seguito trasferito sulla strada Provinciale per Luco dei Marsi. Nel 1916 il cimitero venne riaperto per la sepoltura dei prigionieri della prima e poi della seconda guerra mondiale. Successivamente le 800 salme furono riesumate e portate presso l’ossario di Asiago, e l’area fu lasciata nel completo degrado. La comunità parrocchiale di San Pio X, a quel punto, ottenne dal comune l’assegnazione della struttura in comodato d’uso, con l’obiettivo di creare spazi per i giovani.

11205996_10204379502423926_5017211358851971587_nIl presidente dell’associazione “Centro giuridico del cittadino”, Augusto Di Bastiano, commenta così la mancata realizzazione del progetto proprio nell’anno in cui ricorre il centenario del terremoto e della Grande Guerra: “Il 2015 poteva essere l’anno giusto per una riqualificazione dignitosa dell’area dell’ex cimitero di via Piana, testimone di secoli della nostra storia. Il Professor Lustri, insieme all’U.N.U.C.I. e a molti cittadini di Avezzano e della Marsica, attendono da decenni la nascita in quell’area, vincolata dalla Soprintendenza, di un parco della memoria.

Credo che, in quest’anno così significativo, sia doveroso lasciare un segno tangibile del ricordo sia del terremoto che della guerra. Mi auguro – conclude Di Bastiano – che il sindaco di Avezzano Di Pangrazio e il Comitato del centenario prendano a cuore questo progetto, trovando le adeguate risorse finanziarie per concretizzarlo; qualche convegno o concerto in meno, probabilmente, potranno lasciar spazio alla realizzazione del Giardino della memoria”.

 

 

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top