Altri articoli

Cig in deroga: Gatti, oltre 29 milioni per 10 mila lavoratori

Stanziati oltre 29 milioni di euro per gli ammortizzatori sociali in deroga in Abruzzo. A deciderlo, nel corso di una riunione che si è tenuta a Pescara, il Comitato d’intervento per le crisi aziendali e di settore (Cicas) presieduto dall’assessore al Lavoro Paolo Gatti.

Le risorse – in parte assegnate alla Regione Abruzzo dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali con decreto 78641 del 22 gennaio 2014, ed in altra parte frutto di residui – serviranno a coprire le richieste di cassa integrazione in deroga fino alla fine di ottobre 2013 e quelle di mobilità in deroga per tutto il 2013. Nel complesso, sono 7.800 gli interessati dalla cassa in deroga (1.193 aziende) e 2.725 quelli dalla mobilità in deroga.

“Parliamo di 10 mila abruzzesi – commenta Paolo Gatti – che grazie a quest’operazione riusciranno ad avere un sostegno in un momento così difficile. Naturalmente occorre che il Governo, dopo le nostre numerose sollecitazioni, sblocchi ulteriori fondi da destinare a migliaia di lavoratori sospesi e licenziati, in difficoltà sociale e spesso al limite della sopravvivenza”. “Il nostro impegno come Cicas e come Regione – continua Gatti – è di riuscire a soddisfare anche le richieste per il 2014, ad oggi ancora scoperte, continuando a sollecitare l’arrivo dei fondi ministeriali così come concordato, a margine della riunione di ieri, in un incontro con il presidente della Regione Gianni Chiodi e con i responsabili regionali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top