Giudiziaria

Ciao Carlo! Sei andato via volando come un angelo…

Sabato scorso Carlo Luciani si è tolto la vita gettandosi dal sesto piano della palazzina di via Trento ad Avezzano in cui viveva con la compagna Angela Roselli, al sesto mese di gravidanza. E ieri mattina in centinaia hanno preso parte al suo funerale, celebrato da Don Vincenzo nella chiesa della Madonna del Passo.

Lacrime e dolore hanno accompagnato Carlo durante il suo ultimo viaggio. Sui volti dei presenti, chiara l’incredulità per questo suo gesto, che nessuno riesce a spiegarsi e che don Vincenzo ha descritto come il “volo di un angelo”. Il parroco, durante la commovente omelia, ha esortato tutti ha riflettere su quanto accaduto, ricordando che la vita è un dono prezioso; ha invitato i figli ad essere grati ai genitori che, pur fra mille difficoltà, decidono di regalarci la vita, ma ha anche incoraggiato i genitori a dire sempre ai propri figli, in ogni situazione, quanto siano orgogliosi di loro.

Fra le cause che hanno spinto il giovane a togliersi la vita potrebbe esserci la mancanza di lavoro, un pensiero che ormai lo tormentava da più di un anno. Ma qualunque sia il motivo, le spiegazioni sono volate in cielo insieme a lui. A noi rimangono soltanto tanta tristezza e la certezza che Carlo veglierà da lassù sul suo piccolo che sta per arrivare.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top