Ambiente

Ci mancava solo il pasticcio del depuratore…

Il Comune di Avezzano aveva già annunciato di aver ottenuto tutte le autorizzazioni necessarie per aprire il depuratore e fermare l’inquinamento.

E invece ora è tutto da rifare perchè il Consiglio dei Ministri ieri ha deciso di impugnare la legge della Regione Abruzzo numero 15 del 27 marzo 2014 con la quale si autorizzava l’Arap (Ex Consorzio industriale) a gestire il depuratore di Avezzano. Per l’assessre all’Ambiente del comune capoluogo di zona, Roberto Verdecchia «non ci sarà alcuna interruzione dell’iter perché il ricorso è stato solo presentato e non accolto».

Allarmate sono invece le associazioni che hanno lottato per arrivare a una sempre più sperata apertura.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top