Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Chiusura Pittini, un piano di uscita ben congeniato…


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

La vicenda sulla chiusura dello stabilimento Pittini sembra non trovare fine e prosegue la protesta in un clima di aspri contrasti tra direzione aziendale e azione sindacale. Sabato scorso, 2 Novembre, sono giunti alla questura di L’Aquila due esposti in cui, a parere dei sindacati, i direttori friulani Ing. Pichin e Urban si ostinano a dichiarare il falso. Le accuse ai lavoratori consistono nell’aver impedito ai dirigenti l’accesso all’impianto e di non aver provveduto al controllo dei depositi di zinco.

Il segretario Fim-Cisl, Antonello Tangredi, parla chiaramente di un atto becero che colpevolizza i lavoratori al fine di motivare, con una mossa di basso profilo, la fine dell’attività dello stabilimento andando contro gli accordi passati secondo cui, entro il 2010, sarebbe stato messo a punto un piano industriale al Ministero dello Sviluppo Economico.

I sindacati sostengono non è stata rivolta alcuna comunicazione di servizio ai lavoratori e presumono che l’improvvisa chiusura dell’ex Maccaferri fosse premeditata al fine di trasferire l’attività in Slovenia, entro un certo limite di tempo per sfuggire al pagamento di onerose penali. Gli atteggiamenti dell’azienda Pittini sembrano definire, come tasselli, il quadro dell’amara questione; “il comportamento della Pittini non ci piace ma noi abbiamo la coscienza a posto” ha proseguito Tangredi. Domani, alla questura di L’Aquila, verrà ascoltata la posizione di Pichin.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top