Cronaca e Giudiziaria

Chiusura Burgo; Lolli, azioni per scongiurare chiusura

Appresa la notizia della chiusura della cartiera Burgo annunciata ieri dai responsabili della storica azienda della Marsica, il vice Presidente della Regione Abruzzo, Giovanni Lolli, anche nella sua veste di assessore con delega alle Attivita’ Produttive e Crisi Industriali, ha dichiarato a Regione Flash che “si tratta di una notizia drammatica che colpisce una azienda simbolo di un territorio gia’ duramente colpito, in questo ultimo periodo, da crisi industriali e da centinaia e centinaia di licenziamenti”. “In questo caso si tratta di circa 200 lavoratori e vale la pena di ricordare che grazie a un durissimo accordo sindacale, recentemente l’azienda aveva effettuato un drastico ridimensionamento dei livelli occupazionali, passando da 300 alle attuali 200 unita’”. Lolli ha anche annunciato che “i sindacati hanno unitariamente chiesto un tavolo nazionale per affrontare questa crisi e scongiurare un ennesimo colpo cosi’ grave all’economia e alla vita sociale della Marsica e dell’intero Abruzzo”. Anche il vice Presidente Lolli sara’ presente a questo incontro e mettera’ in campo “una serie di proposte possibili per impedire che questa azienda vada via dal nostro territorio”.

3 Comments

3 Comments

  1. Pierleoni Maurizio

    26 agosto 2014 at 10:30

    Ecco n’altro fenomeno

  2. Pierleoni Maurizio

    26 agosto 2014 at 10:30

    Ecco n’altro fenomeno

  3. Antonio Di Pasquale

    26 agosto 2014 at 10:47

    A lolli tu nn sai nemmeno dov’è la cartiera che cazzo vuoi fa!!!!!infami politici corrotti. ..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top