Altri articoli

Chiodi ad Avezzano: incontro con i giovani tra le opere del designer Moretti

Una gremita folla ieri sera alle 18, presso la caffetteria Officina in via Corradini ad Avezzano, attende l’arrivo del Presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi, un incontro messo a punto da Linkidea, l’associazione locale indipendente che trova nei giovani e nel loro impegno il suo punto di forza e che sta elaborando abilmente un percorso di approvazione tra i cittadini avezzanesi grazie anche all’affermazione dinamica attraverso il mondo social, l’incontro di ieri ne ha dato piena dimostrazione. Un evento al passo con i tempi  grazie anche  ad un’atmosfera che è parsa trarre energia dal colore delle opere del giovane designer avezzanese Emanuele Moretti, esposte per l’occasione. L’originale connubio con l’arte promosso da Linkidea ha garantito di certo un carattere di originalità alla serata, i presenti infatti hanno potuto ammirare alcune brillanti creazioni dell’artista locale appartenenti alla collezione “Zero-25: il colore delle idee”.

Prima di passare la parola al Presidente della Regione, gli opportuni saluti del presidente di Linkidea Vincenzo Giovagnorio, consigliere al comune di Tagliacozzo che ha ringraziato Chiodi e ribadito il sostegno offerto dai presenti al  suo progetto politico sottolineando la necessità di ridare compattezza al centro destra nell’ottica di sviluppare nuove forze. I giovani portavoce del gruppo hanno poi esposto al presidente Chiodi alcuni obiettivi che sono desiderosi di raggiungere per il nostro territorio marsicano: incentivi all’attività delle nuove star-up, l’impegno per il miglioramento della linea ferroviaria Roma – Pescara in vista di un Abruzzo “veloce” ed il potenziamento del Centro Servizi Culturali di Avezzano, frequentato quotidianamente da moltissimi giovani ma aperto con orari limitanti.

Chiodi ha proseguito tenendo un discorso pieno di speranza nei confronti della nuove generazioni, alla richiesta di quanti fossero i nati dopo il 1970, numerosissimi, ha fatto appello a tutte le nuove forze presenti dicendosi chiaramente schierato dalla parte dei giovani come ha voluto sin dall’inizio del suo percorso politico in regione, specie a sostegno di quei giovanissimi che rischiano di pagare il prezzo di un’attualità mal gestita. Esposto il suo apprezzamento ed il rispetto per l’attività di Linkidea ha proceduto con un exurcus dei successi e sacrifici compiuti dalla nostra regione negli ultimi 5 anni, riassumibili in una sostanziosa riduzione del debito regionale di ben 1 miliardo di Euro grazie al taglio sugli sprechi, sui costi della politica, alle nuove misure nel settore sanitario con l’effetto di una riduzione del 30% sulle tasse alle imprese e la liberazione di risorse cui il Presidente punta con lungimiranza al fine di continuare a ridurre il debito e consentire agli adulti del futuro, alla futura classe politica, delle concrete chances operative che permettano di costruire realtà di benessere ed una vita dignitosa come quella dei nostri genitori.

“Oggi l’Abruzzo è una regione normale” ha affermato Chiodi “Una regione in grado di sostenerne altre e che deve lavorare ancora molto per investire il futuro denaro risparmiato al debito in welfare, opere pubbliche ed anche nella cultura” si è rivolto così al maestro Moretti, ringraziandolo per il suo contributo affinchè anche l’attività prolifica della cultura possa costituire un canale capace di generare nuova ricchezza.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top