Giudiziaria

Chiede a Inps rimborso indennità mai versato a dipendente, condannata

Tribunale

Avezzano – Non ha corrisposto l’indennità di maternità e del congedo parentale ad una dipendente, dopo aver incassato i soldi dall’Inps. Per questo motivo un’ imprenditrice di Avezzano, I.A. di 75 anni, proprietaria di una ditta di prodotti per bricolage, è stata condannata dal giudice a scontare 6 mesi di reclusione, pena sospesa, e a pagare 100 euro di multa per truffa ai danni di un ente pubblico. La settantacinquenne, dall’ottobre del 2006 al febbraio 2008, in qualità di rappresentante legale dell’azienda, aveva presentato all’Inps una richiesta di conguaglio per circa 16 mila euro, per le spettanze che, invece, non erano state erogate alla dipendente.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top