Giudiziaria

Chi sbaglia paga… e profumatamente

Una magra consolazione per una famiglia che si ritrova con un figlio che dall’età di sei anni è rimasto paralizzato per una meningite non diagnosticata in tempo, però almeno la giustizia ha fatto il suo corso e così il tribunale civile di Avezzano (giudice Francesco Lupia) ha condannato la Asl a dover risarcire un milione e 600 mila euro ai familiari. Una decisione storica. 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top