Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Italia

Cgil e Fiom: niente per il lavoro


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Susanna Camusso boccia la manovra del governo Renzi e lavora alla manifestazione del 25 ottobre quando Cgil e Fiom sperano di portare in piazza San Giovanni un milione di persone. E Vera Lamonica, segretaria confederale Cgil, mentre a tarda sera non è ancora cominciato il consiglio dei ministri che dovrà varare la legge di stabilità, lancia l’allarme sulle indiscrezioni che parlano di una ulteriore tassazione dei rendimenti dei fondi pensioni, «un vero e proprio saccheggio del risparmio previdenziale». Camusso ribadisce che non è stato il sindacato a cercare lo scontro con il Governo. A partire dal Jobs act. «Se penso che a luglio il presidente del Consiglio aveva dichiarato che non sarebbe intervenuto su diritti e che non avrebbe toccato l’articolo 18, e poi a settembre quello diventa il punto fondamentale della sua iniziativa, capisco che il Governo ha cercato lo scontro», dice. Il «sogno» della Cgil sarebbe una manovra che crei posto di lavoro, dando risposta ai tanti giovani disoccupati. Ma la legge di stabilità, un mix di tagli e di diminuzioni fiscali solo ad alcuni, non porta il paese fuori dalla recessione.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top