Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Politica

Centro Trasfusionale Avezzano: Di Pangrazio “Troppi ritardi per l’attivazione dell’unità mobile. Entro maggio restituire centro ai donatori”


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Avezzano-Il primo cittadino di Avezzano Giovanni Di Pangrazio e il manager della ASL 1 Avezzano-L’Aquila-Sulmona, Giancarlo Silveri guidati da una delegazione di medici, rappresentanti dell’Avis, del Vas e dei sindacati, hanno visitato il Centro Trasfusionale dell’Ospedale SS. Filippo e Nicola per verificare le attuali condizioni della struttura e affrontare le problematiche che lo riguardano. L’incontro è stato l’occasione per fare chiarimenti sullo stato dei locali adibiti ai prelievi e per fissare il crono programma degli interventi da attuare nel breve periodo, affinché si scongiuri il calo delle donazioni. “Di 13.000 donazioni nella provincia dell’Aquila, 6.500 sono quelle provenienti da Avezzano – ha affermato il sindaco – questo è un dato determinante che ci dà il diritto di chiedere con forza la massima attenzione e assistenza. Gli eccessivi ritardi per l’attivazione dell’unità mobile e gli operatori costretti a lavorare in condizioni di disagio ci hanno spinto a esigere risposte immediate dai tecnici della ASL. Il direttore generale Silveri ci ha assicurato che entro 20 giorni l’unità mobile verrà dotata di due container destinati all’accettazione e ai donatori, così da poter essere operativa a tutti gli effetti anche grazie all’ampliamento del laboratorio. Inoltre, verrà messa a disposizione una stanza per le visite mediche dei donatori di cordone ombelicale nel reparto di chirurgia vascolare. Per quanto riguarda i lavori nella struttura del Centro Trasfusionale è assolutamente necessario che si acceleri l’iter dell’intervento entro il mese di maggio l’opera dovrà essere conclusa. I donatori marsicani e gli operatori sanitari dovranno riavere il loro centro trasfusionale, migliorato, sicuro e che possa rendere interamente il prezioso servizio che offre alla comunità”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top