Attualità

Centro giuridico del cittadino: “Urgenti verifiche su ARAP e nucleo industriale”

Avezzano – “Alla luce di quanto sto scrivendo e capito dagli atti che cito necessità urgentemente prendere in seria considerazione che il nostro ex nucleo industriale è area di risulta per l’ARAP , il loro interesse è legato al nuovo depuratore di Avezzano unico in Abruzzo dotato di impianto di lavorazione reflui di risulta dei depuratori, il piano regolatore del nucleo è obsoleto e blocca 530 ha di terreno in buona parte ancora agricoli e non infrastrutturali, ma gravati di IMU e TASI, ettari di terreno che servono a far numeri ma non sviluppo del territorio,tutta la dirigenza Arap è del Pescarese ed è bene che l’amministrazione costituisca gruppo di lavoro per verificare l’utilità ed i vantaggi del “FU”nucleo industriale di Avezzano all’economia del territorio”. Lo scrive in na nota Augusto Di Bastiano, responsabile del Centro Giuridico del Cittadino. “Il primo atto da fare è chiedere alla regione di rivedere il piano regolatore del nucleo, definire l’utilizzo del depuratore in modo molto netto e chiaro e capire bene (cosi si legge nei doc. ARAP) cosa vuol dire che si possono lavorare a ridosso del Fucino i reflui provenienti da altre zone  – continua Augusto Di Bastiano – bloccare l’utilizzo del suolo, creare le condizioni per gli insediamenti di lavorazione e trasformazione del fresco di produzione del nostro territorio, individuare linee finanziamento per acquisto e ristrutturazione di fabbricati per immagazzinamento e commercializzazione dei prodotti agricoli e per il ricovero di macchine e attrezzature. Utile costituire un gruppo di lavoro che approfondisca i punti da me sollevati e si prenda coscienza di cosa è l’ARAP e la sua funzione”.

“Parlare di Nucleo Industriale di Avezzano oggi è cosa ridicola”, afferma Di Bastiano, “Il 3 Aprile 2014 presso la direzione Sviluppo Economico in Via Passo Lanciano Pescara con l’atto di fusione dei consorzi se ne è decreta la fine, http://www.arapabruzzo.it/atto-costitutivo/, atto che ad oggi per il nostro territorio ha partorito il nulla. É utile avere qualche informazione su cosa sia l’ARAP: il nuovo CDA dell’ARAP è stato nominato con Decreto  di nomina regionale del nuovo Cda Arap n.45 del 06.12.2016 ed ad oggi come si legge tra le news ha prodotto l’ Avviso disponibilità cavidotti, fibra ottica, banda larga Atessa-Sulmona prorogato al 9/1/2017 Proroga termine domande Avviso fibra ottica Atessa-Sulmona. Il 16 dicembre,2016 all’attenzione del Presidente Luciano D’Alfonso, è stata presentata ufficialmente da ARAP la sintesi di un nuovo “Piano di attrazione degli Investimenti”http://www.arapabruzzo.it/attrazione-degli-investimenti-proposta-arap-concordata-la-regione-abruzzo/: all’indirizzo risulta attualmente una pagina vuota.

Il 7 marzo 2016m l’ARAP si dotava di una struttura area Servizi http://www.arapservizi.it/atto-costitutivo/ – Dirigente dottor  Elio Scurti, già dirigente in CON.I.V Servizi ed Ecologia Spa; a decorrere dal 31.03.2016 è transitato alle dipendenze dell’Azienda, unitamente a tutto il personale (11 impiegati, 20 operai e due interinali) dell’ex gestore, in base a specifici accordi sindacali sottoscritti nel mese di marzo 2016, in esecuzione delle delibere ARAP:

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top